luoghi di futura

CONSIGLIO PROVINCIALE

L’avventura di Futura è nata con le elezioni provinciali trentine del 2018. Ci siamo costituiti come associazione, come movimento, attorno alla figura carismatica e competente di Paolo Ghezzi, che abbiamo proposto, all’epoca, come candidato alla presidenza della Provincia Autonoma di Trento.

Purtroppo quella sfida non l’abbiamo vinta, perché allora il vento soffiava in direzione opposta rispetto alle nostre proposte e idee. Tuttavia, Futura è stato il secondo partito più votato della coalizione di centro-sinistra e questo ha portato all’entrata in Consiglio provinciale di Paolo Ghezzi (capogruppo) e Lucia Coppola.

Da allora i due consiglieri provinciali di Futura si spendono quotidianamente in un’opposizione ferma, leale, giusta e appassionata – sempre in difesa dei diritti umani, delle persone più fragili, delle lavoratrici e dei lavoratori, della cultura e dell’istruzione trentine, dell’economia locale, per la salvaguardia del nostro territorio e delle nostre risorse naturali, per una società inclusiva, aperta e solidale.

Se desideri contattare la Segreteria del Gruppo consiliare di Futura, scrivi a:

Anna Ceola – anna.ceola@consiglio.provincia.tn.it

Claudia Merighi – claudia.merighi@consiglio.provincia.tn.it

Una manovra provinciale che non risponde alle crisi

Una manovra provinciale che non risponde alle crisi

La Giunta Fugatti propone una manovra incapace di rispondere all’emergenza socio-economica in atto e ancora una volta priva della benché minima ambizione di governare le sfide del mondo d’oggi: la conversione ecologica, la transizione demografica e la necessaria...

leggi tutto
Il Progettone rimanga a tutela dei lavoratori più deboli

Il Progettone rimanga a tutela dei lavoratori più deboli

Venerdì si discuterà in Seconda commissione del Consiglio Provinciale il ddl della Giunta che riforma del Progettone. Per scongiurare il rischio che questa proposta di legge (che nasce in primis per adeguare l'affidamento degli interventi di inclusione lavorativa del...

leggi tutto
Non c’è pace per il carcere di Trento: si è dimessa la responsabile della medicina carceraria

Non c’è pace per il carcere di Trento: si è dimessa la responsabile della medicina carceraria

Alla Casa circondariale di Spini di Gardolo, oltre a mancare Direttore/Direttrice dedicato/a (l'attuale è a scavalco su Bolzano), agenti di Polizia penitenziaria (manca oltre il 30% dell'organico rispetto al numero previsto all'apertura dell'istituto penitenziario -...

leggi tutto
Pompaggio di acqua per l’innevamento artificiale delle piste: davvero lo si ritiene ancora un modello sostenibile?

Pompaggio di acqua per l’innevamento artificiale delle piste: davvero lo si ritiene ancora un modello sostenibile?

Premesso che: la delibera di giunta n. 625 del 14 aprile 2022 ha stabilito di rilasciare al Sindaco del Comune di Predazzo, sulla base della deliberazione della Giunta esecutiva del Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino n. 7 di data 25 gennaio 2022,...

leggi tutto

Teniamoci in contatto!

Archivio mensile