Valdastico: Korichi, “la Vallagarina non è in vendita, ribadiamo il nostro no ad un progetto anacronistico e dannoso”

Giu 23, 2021 | Ambiente e sviluppo sostenibile, Comunicati-stampa, Futura Rovereto, La voce di Futura, Rovereto 2020

Comunicato stampa

Futura Rovereto ribadisce la sua totale contrarietà al progetto “Valdastico”. Un progetto anacronistico e dannoso per il nostro territorio.
Fugatti continua ad essere il vassallo di Zaia ed è sempre più disposto a sacrificare parte del suo territorio per venire incontro a esigenze economiche ponendosi in contrapposizione ai Comuni e alla cittadinanza della Vallagarina che da anni esprime la propria contrarietà alla Valdastico.
Inutile riempirsi la bocca di parole come sostenibilità ambientale, mobilità alternativa e attenzione alle esigenze dei Comuni, se poi nei fatti l’opera che caratterizzerà la giunta Fugatti sarà un’autostrada che comprometterà irrimediabilmente il nostro territorio.
Non siamo disposti a essere “svenduti” al miglior offerente, sia esso Benetton o qualcun altro. Non metteremo in crisi il nostro ambiente, l’acqua e la salubrità dell’aria in nome del “Dio denaro”.
La Valdastico come progetto e le intenzioni del Presidente della Provincia autonoma di Trento oltre che essere escludenti nei confronti delle amministrazioni locali direttamente interessate, sottraendole a un dialogo ispirato a principi di buona amministrazione, vanno nel senso opposto del programma che ci siamo dati e con il quale governiamo che prevede in primis difendere l’ambiente, il territorio e la salute dei cittadini, promuovendone il benessere, la vivibilità e il turismo.

Omar Korichi
Capogruppo Consiglio Comunale Futura Rovereto

Image credits - Google maps

ARTICOLI RECENTI

Perdere il controllo di A22 sarebbe una disfatta per l’ambiente e per il territorio

Perdere il controllo di A22 sarebbe una disfatta per l’ambiente e per il territorio

Il mese scorso, a fronte di un'interrogazione di Futura sulle prospettive dell'A22 in vista dell'imminente scadenza dell'ennesima proroga, il Presidente Fugatti ha stancamente prospettato le solite due soluzioni: la messa a gara europea o l'affidamento alla società in...

leggi tutto
Le parti e il tutto. Via Suffragio, le auto e un’ipotesi diversa di città.

Le parti e il tutto. Via Suffragio, le auto e un’ipotesi diversa di città.

La città non è un corpo statico e omogeneo. Si compone di parzialità, di frammenti, di parti. Compito di chi intende progettarla e amministrarla è quello di preservarne e valorizzarne la biodiversità. Per farlo servono pazienza per gestire i conflitti emergenti,...

leggi tutto

COMUNICATI

Archivio mensile

Teniamoci in contatto!

  1. Cosa facciamo
  2.  » 
  3. Ambiente e sviluppo sostenibile
  4.  » Valdastico: Korichi, “la Vallagarina non è in vendita, ribadiamo il nostro no ad un progetto anacronistico e dannoso”