LIBRO FOTOGRAFICO DEI 10 ANNI DEI DISTRETTI FAMIGLIA: ASSENTI LE FAMIGLIE E I/LE BAMBINI/E DI ORIGINE STRANIERA

Apr 12, 2021 | Consiglio provinciale, Interrogazioni, La voce di Futura, Nessuno resti indietro, News, Paolo Zanella

Interrogazione a risposta scritta presentata dal Gruppo consiliare Futura 2018 presso il Consiglio della Provincia autonoma di Trento.

Premesso che:

i “Distretti famiglia” sono stati istituiti dalla legge provinciale 1/2011, “Sistema integrato delle politiche strutturali per la promozione del benessere familiare e della natalità” (legge provinciale sul benessere familiare);

il Distretto famiglia è un circuito economico, culturale, educativo, a base locale, all’interno del quale attori diversi – per natura, funzioni, ambiti di attività e finalità – operano insieme con l’obiettivo di promuovere e valorizzare la famiglia con figli;

i Distretti mirano al rafforzamento delle politiche familiari per costruire una società locale che abbia in sé le condizioni per generare capitale, inclusione, benessere sociale. L’obiettivo finale è pertanto quello di rafforzare il tessuto sociale, costruendo e rigenerando legami, promuovendo cooperazione e coesione, instaurando rapporti di fiducia, affidabilità e partecipazione, elementi capaci di produrre a loro volta forme di convivenza più accoglienti. Ogni distretto è quindi impegnato a promuovere e a realizzare azioni concrete a sostegno del benessere familiare;

a 10 anni dalla loro costituzione la Provincia Autonoma di Trento, con il coordinamento
dell’Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili ha predisposto la pubblicazione di un libro fotografico che ha come obiettivo, secondo quanto affermato dal dirigente, di raccontare in immagini, in istantanee la densità e il valore delle azioni svolte dai distretti dei vari territori. Un capitale sociale, economico e culturale che vede protagonista la famiglia;

la fotografia è il linguaggio più potente a disposizione della comunicazione, perché si rivolge direttamente alla vista, che è il senso più veloce, con una capacità immediata di colpire l’attenzione. La fotografia dunque è un modo di fare vedere, di mostrare: essa ha la capacità di cogliere immagini familiari, immagini banali o quotidiane, immagini della realtà e dotarle di nuovi significati, di mostrarle nella loro assoluta evidenza;

come ha fatto notare l’associazione “Mamme per la Pelle” attraverso una lettera a un quotidiano locale, in questa pubblicazione vi è la pressoché totale assenza di bambini/e con la pelle che non sia bianca e di famiglie di origine straniera, nonostante queste rappresentino l’8,6 % delle famiglie trentine e che, come le altre, usufruiscano dei servizi e contribuiscano alla costruzione di valore dei Distretti famiglia.

Tutto ciò premesso
CHIEDO AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA
E ALL’ASSESSORA ALLE POLITICHE SOCIALI

1. quale obiettivo avesse la pubblicazione e quale messaggio si voleva veicolare attraverso le immagini pubblicate;
2. per quale motivo si sia deciso non rappresentare nella pubblicazione in questione bambini/e di origine straniera e delle loro famiglie che costituiscono parte rilevante delle famiglie trentine e del tessuto sociale del nostro territorio;
3. se, prima della pubblicazione, il libro sia stato visionato da un/a esperto/a di comunicazione consapevole dei dati di composizione della società trentina.

Cons. Paolo Zanella
Gruppo consiliare Futura 2018

Libro fotografico

Cliccando sull’icona potrai accedere al sito web trentinofamiglia.it dove visionare il documento fotografico

Vedi il testo dell'interrogazione

ARTICOLI RECENTI

Primo appuntamento del percorso congressuale di Futura

Primo appuntamento del percorso congressuale di Futura

Martedì 11 maggio alle 20.30 Futura inaugura il suo percorso congressuale: il primo appuntamento è “Fotografie (mosse) dal mondo” con ospite il filosofo-attivista e imprenditore sociale Lorenzo Marsili. Dopo il suo intervento di apertura, spazio alla discussione!...

leggi tutto

COMUNICATI

Archivio mensile

Teniamoci in contatto!

  1. Luoghi di Futura
  2.  » 
  3. Consiglio provinciale
  4.  » LIBRO FOTOGRAFICO DEI 10 ANNI DEI DISTRETTI FAMIGLIA: ASSENTI LE FAMIGLIE E I/LE BAMBINI/E DI ORIGINE STRANIERA