I LUOGHI DI FUTURA

FUTURA
ROVERETO

Futura non poteva mancare dalla seconda città del Trentino. Rovereto c’è. E c’era fin dall’inizio contribuendo con idee, candidati e candidate, consenso alle elezioni provinciali. Poi nei mesi successivi si è subito creato un gruppo territoriale tra i più attivi di Futura.

Ufficialmente si è presentato alla città il 5 ottobre 2019 con lo slogan “Rovereto c’è”.

Siamo parte di un movimento politico, civico, territoriale innovativo e propositivo, nella solidità dei propri ideali e nella concretezza delle proprie azioni.

Coerentemente al nostro nome, il compito che ci siamo assunti ed assunte è quello di guardare al futuro, con forza e determinazione. Fare di tutto nel presente perché questo futuro sia il migliore possibile.

  • Pensiamo che nessuno/a di noi può bastare a se stesso/a, che nessuno/a può rappresentare ogni istanza e che si devono anche ascoltare le altre persone;
  • pensiamo che se si guarda il mondo con gli occhi dei più deboli, si può costruire un mondo migliore per tutti e tutte; che ciascuno e ciascuna di noi non può star bene da solo – per star bene davvero devono stare bene anche gli altri -; che solidarietà significa riconoscersi nell’altro da sé e sentire insieme la comune appartenenza a una comunità;
  • pensiamo che sia bello e giusto essere in una comunità di persone, in cui le nostre regole e i principi etici – anche quelli non scritti – debbano essere condivisi; che in politica vengano, prima di tutto, i comportamenti coerenti e i fatti, e poi il modo di raccontarli, non il contrario;
  • pensiamo che stare insieme tra diversi è faticoso, ma che il risultato della somma delle nostre storie non è matematico, ma molto di più e che esista uno spazio più largo di noi dove ci sono altre storie con cui fare amicizia e camminare, altre verità da capire e condividere;
  • pensiamo che si possano vincere le elezioni senza raccontare favole, ma parlando delle cose concrete che stanno a cuore a tutta la cittadinanza;
  • pensiamo che la città di Rovereto meriti di essere governata da donne e uomini che credono in tutto questo.

È giunto il momento dell’unità e del progetto.

Futura per le prossime elezioni comunali ha aderito all’alleanza che a Rovereto rappresenta un nuovo modello politico e amministrativo, fondato sui principi fondamentali della Costituzione.

Un’alleanza di cui fanno parte le culture della sinistra riformista e inclusiva che rifiuta ogni forma di discriminazione del popolarismo cattolico, dell’autonomismo, del civismo democratico, della democrazia liberale.

L’alleanza ha individuato nella figura di Francesco Valduga il proprio candidato sindaco, apprezzando la sua disponibilità a farsi interprete del progetto, nella direzione di unire e costruire comunità.

Contatti: 

LA LEGA VUOLE ESCLUDERE GLI STRANIERI DALLE CASE ITEA FUTURA DI ROVERETO: “UN EMENDAMENTO-VERGOGNA”

LA LEGA VUOLE ESCLUDERE GLI STRANIERI DALLE CASE ITEA FUTURA DI ROVERETO: “UN EMENDAMENTO-VERGOGNA”

L’emendamento-vergogna: non c’è altro modo di definire l’iniziativa della capogruppo della Lega Mara Dalzocchio che ha depositato in Consiglio provinciale un testo per impedire - di fatto - che d’ora in poi siano assegnati alloggi Itea a persone che ne avrebbero...

leggi tutto
Futura Rovereto propone un Patto Educativo di Comunità

Futura Rovereto propone un Patto Educativo di Comunità

Nel Patto Educativo di Comunità il ruolo principale sarà ovviamente di dirigenti, docenti, genitori, assieme alle e agli alunne/i, alle studentesse e agli studenti di ogni fascia d’età, messi nelle condizioni di essere protagonisti delle scelte che riguardano i loro percorsi di apprendimento e di crescita.

leggi tutto

Teniamoci in contatto!

Archivio mensile