Gli eletti e le elette di Trento Futura

Le elezioni amministrative del 20 e 21 settembre 2020 sono state la prima occasione, per Trento Futura, per confrontarsi con il lavoro svolto in un anno e mezzo di presenza in Consiglio comunale.

Il risultato ottenuto nei numeri (4.088 voti, il 7,70%) è bello e importante: sono stati eletti, come Consiglieri e Consigliere, Paolo ZanellaCorrado Bungaro e Giulia Casonato. Tra loro, Paolo è stato nominato Assessore alla Transizione Ecologica e ai Beni Comuni, un tema importante che ci dà il compito e l’opportunità di essere al centro del lavoro della Giunta Ianeselli.

Questi risultati, però, sono solo un lato della medaglia: l’altro, perfino più bello, ci mostra come Trento Futura abbia saputo radicarsi in molte delle Circoscrizioni cittadine.

In tutte le Circoscrizioni in cui abbiamo presentato una lista, infatti, il risultato è arrivato: in Argentario, con il 7,45% e l’elezione di Maria Giovanna Franch; in Bondone, con il 7,90% e l’elezione di Ezio Nones, a Gardolo, con il 5,99% e l’elezione di Vittoria De Mare.

E, ancora, in Centro Storico – Piedicastello, con l’8,57% e l’elezione di Federico Zappini Andrea Santoni; in Oltrefersina, con l’8,77% e l’elezione di Michele SaracinoFrancesca Anzi; in San Giuseppe – Santa Chiara, con il 12,59% e l’elezione di Silvia Cavalloro Daniela Fait.

Meano, infine, eletta con la lista unitaria SìAmo Meano, la “nostra” Giulia Bortolotti.

Si tratta di un’iniezione di fiducia importante, di una responsabilità preziosa: accanto al lavoro delle nostre 5 consigliere e dei nostri 4 consiglieri circoscrizionali, infatti, tutta la comunità di Trento Futura dovrà essere capace di aprirsi ancora di più alla città, rispondendo alle necessità e ai bisogni, offrendo opportunità a tutti e tutte coloro che vogliono mettersi in gioco, dentro e fuori le istituzioni.

Il nostro Assessore

Il nostro consigliere e la nostra consigliera comunali

Le nostre consigliere e i nostri consiglieri circoscrizionali