Fondazioni Demarchi: perché si tende a ricondurre il tema della dispersione scolastica a quello delle dipendenze?

Gen 19, 2022 | Interrogazioni, La voce di Futura, News, Paolo Zanella, Salute per tutti/e

La Fondazione Demarchi, che vede al timone il neo Presidente Federico Samaden, ha visto nell’ultimo anno una modifica legislativa e statutaria che ne ampliano la mission, consentendo di fatto alla Fondazione di occuparsi, oltre che di fornire assistenza tecnica a istituzioni e realtà del terzo settore del welfare trentino (formazione, ricerca, innovazione), anche di realizzare direttamente servizi educativi (attività formative per giovani, istituire scuole, centri formativi ed educativi).

Per questa nuova funzione lo scorso anno sono stati stanziati importanti fondi, con progetti dei quali non sono esplicitati gli obiettivi – se non generici -, ma nemmeno i presupposti e le evidenze che ne motivano la realizzazione.

Progetti poco chiari sulla dispersione scolastica, tematica certo di assoluta importanza, ma che sembra venir ricondotta, in modo riduttivo e in parte improprio, al più ampio ambito degli stili di vita giovanili e del contrasto delle dipendenze. Aspetto particolarmente critico perché affronta una tematica di carattere educativo, sociale e scolastico assimilandola alle problematiche di trattamento delle dipendenze.

Per capirci di più e preoccupato di quanto sopra esposto ho presentato l’interrogazione che allego.

PAOLO ZANELLA
Consigliere provinciale del Trentino
Futura

Testo dell'interrogazione

ARTICOLI RECENTI

Il Progettone rimanga a tutela dei lavoratori più deboli

Il Progettone rimanga a tutela dei lavoratori più deboli

Venerdì si discuterà in Seconda commissione del Consiglio Provinciale il ddl della Giunta che riforma del Progettone. Per scongiurare il rischio che questa proposta di legge (che nasce in primis per adeguare l'affidamento degli interventi di inclusione lavorativa del...

leggi tutto
Movida in centro, Bolzano e Trento si incontrano

Movida in centro, Bolzano e Trento si incontrano

Il consigliere comunale Matthias Cologna ha recentemente incontrato - con esponenti del Team Future e Volt - la consigliera comunale di Trento Giulia Casonato, cui la Giunta ha affidato la “delega in materia di costruzione di una vivibilità urbana e di una socialità...

leggi tutto
Non c’è pace per il carcere di Trento: si è dimessa la responsabile della medicina carceraria

Non c’è pace per il carcere di Trento: si è dimessa la responsabile della medicina carceraria

Alla Casa circondariale di Spini di Gardolo, oltre a mancare Direttore/Direttrice dedicato/a (l'attuale è a scavalco su Bolzano), agenti di Polizia penitenziaria (manca oltre il 30% dell'organico rispetto al numero previsto all'apertura dell'istituto penitenziario -...

leggi tutto
Pompaggio di acqua per l’innevamento artificiale delle piste: davvero lo si ritiene ancora un modello sostenibile?

Pompaggio di acqua per l’innevamento artificiale delle piste: davvero lo si ritiene ancora un modello sostenibile?

Premesso che: la delibera di giunta n. 625 del 14 aprile 2022 ha stabilito di rilasciare al Sindaco del Comune di Predazzo, sulla base della deliberazione della Giunta esecutiva del Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino n. 7 di data 25 gennaio 2022,...

leggi tutto

COMUNICATI

Archivio mensile

Teniamoci in contatto!

  1. Cosa facciamo
  2.  » 
  3. Interrogazioni
  4.  » Fondazioni Demarchi: perché si tende a ricondurre il tema della dispersione scolastica a quello delle dipendenze?