SVP e Lega legittimano il conflitto d’interesse per i sindaci del Trentino Alto Adige

Dic 11, 2021 | Comunicati, Consiglio Regionale TAA, Gruppo Verde, Lavoro, sviluppo e dignità, News, Paolo Zanella, Partecipazione e comunità

La maggioranza Lega – SVP in Consiglio regionale ha approvato una porcata: la modifica al codice degli enti locali che prevede la possibilità per il sindaci di esercitare la professione di architetto, geometra, impresario edile nel comune che amministrano.

In barba al conflitto di interessi tra controllato e controllore, tra chi ha in mano il piano regolatore e chi necessita dell’edificabilità dei terreni, di permessi e concessioni. Un vulnus nel nostro ordinamento.

Tutto il dibattito – con le opposizioni compatte contro – fatto nel silenzio imbarazzato e omertoso della maggioranza proponente. Quando si portano avanti leggi ad personam, d’altronde, cosa si può argomentare per difenderle?! Almeno la vergogna nei volti l’abbiamo vista. Purtroppo non nei voti.

Oggi si è fatto cattivo uso dell’Autonomia per legittimare il conflitto d’interesse, contravvenendo all’interpretazione eticamente e deontologicamente rigorosa data dalla sentenza della Corte di Cassazione e dal parere del Ministero degli interni su analoga normativa nazionale. Unici in Italia.

PAOLO ZANELLA
LUCIA COPPOLA
Grüne Fraktion – Gruppo verde – Gruppa vërda – Futura

ARTICOLI RECENTI

Il Progettone rimanga a tutela dei lavoratori più deboli

Il Progettone rimanga a tutela dei lavoratori più deboli

Venerdì si discuterà in Seconda commissione del Consiglio Provinciale il ddl della Giunta che riforma del Progettone. Per scongiurare il rischio che questa proposta di legge (che nasce in primis per adeguare l'affidamento degli interventi di inclusione lavorativa del...

leggi tutto
Movida in centro, Bolzano e Trento si incontrano

Movida in centro, Bolzano e Trento si incontrano

Il consigliere comunale Matthias Cologna ha recentemente incontrato - con esponenti del Team Future e Volt - la consigliera comunale di Trento Giulia Casonato, cui la Giunta ha affidato la “delega in materia di costruzione di una vivibilità urbana e di una socialità...

leggi tutto
Non c’è pace per il carcere di Trento: si è dimessa la responsabile della medicina carceraria

Non c’è pace per il carcere di Trento: si è dimessa la responsabile della medicina carceraria

Alla Casa circondariale di Spini di Gardolo, oltre a mancare Direttore/Direttrice dedicato/a (l'attuale è a scavalco su Bolzano), agenti di Polizia penitenziaria (manca oltre il 30% dell'organico rispetto al numero previsto all'apertura dell'istituto penitenziario -...

leggi tutto
Pompaggio di acqua per l’innevamento artificiale delle piste: davvero lo si ritiene ancora un modello sostenibile?

Pompaggio di acqua per l’innevamento artificiale delle piste: davvero lo si ritiene ancora un modello sostenibile?

Premesso che: la delibera di giunta n. 625 del 14 aprile 2022 ha stabilito di rilasciare al Sindaco del Comune di Predazzo, sulla base della deliberazione della Giunta esecutiva del Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino n. 7 di data 25 gennaio 2022,...

leggi tutto

COMUNICATI

Archivio mensile

Teniamoci in contatto!

  1. Comunicati
  2.  » SVP e Lega legittimano il conflitto d’interesse per i sindaci del Trentino Alto Adige