Un altro episodio discriminatorio durante l’esame teorico della patente presso la motorizzazione di Trento?

Ago 16, 2021 | Consiglio provinciale, Interrogazioni, La voce di Futura, Lavoro, sviluppo e dignità, Nessuno resti indietro, News, Paolo Zanella

Due mesi fa Sara Arrigoni Qasmi Zouane, studentessa trentina, ha denunciato pubblicamente sui social di avere subito un episodio discriminatorio durante il suo esame per la patente presso la Motorizzazione civile di Trento. Era il 27 maggio 2021 e uno degli esaminatori presenti ha avuto nei suoi confronti un atteggiamento definito dalla stessa “bullizzante” ed evidentemente razzista davanti a tutti i presenti.
Un episodio simile ci viene riferito essere avvenuto il 18 giugno 2021. Un ragazzo di origini calabresi, durante l’esame di teoria della patente presso la Motorizzazione civile di Trento, ha subito atteggiamenti discriminatori da parte di un esaminatore, analoghi a quelli subiti da Sara Arrigoni Qasmi Zouane. Entrambi sono stati derisi e “bullizzati” a partire dalla lettura del documento d’identità. Mentre alla ragazza veniva storpiato il nome e veniva fatto subire un controllo insistente durante l’esame che poi è scaturito nella perquisizione, il ragazzo è stato oggetto di battute sgradevoli sulla sua origine meridionale e successivamente insultato con epiteti francamente razzisti (“siete peggio dei negri”) nel momento in cui gli è stato contestato di avere un “dispositivo” elettronico nell’orecchio (che pare fosse soltanto un tappino per le orecchie).

Essendo la motorizzazione civile un Servizio della Provincia Autonoma di Trento, FUTURA ha presentato un’interrogazione rivolta al presidente Fugatti.

Paolo Zanella
consigliere provinciale FUTURA

Vedi l'interrogazione

ARTICOLI RECENTI

COMUNICATI

Archivio mensile

Teniamoci in contatto!

  1. Luoghi di Futura
  2.  » 
  3. Consiglio provinciale
  4.  » Un altro episodio discriminatorio durante l’esame teorico della patente presso la motorizzazione di Trento?